Aller à la page d'accueil. | Aller au contenu. | Aller à la navigation |

Cerca tra gli strumenti didattici Cerca tra gli strumenti didattici

...per progettare e realizzare le tue attività di educazione allo sviluppo sostenibile, alla solidarietà e alla cittadinanza mondiale.

 
 

IL RICETTARIO DI CLASSE

  • Gioco, attività di teatro

Attività manipolativa che consiste nell’ideazione e costruzione di un ricettario, con il coinvolgimento delle famiglie.

Temi

  • Acqua
  • Tutela delle risorse ambientali
  • Rifiuti

Livello d'istruzione

  • Scuola primaria

Descrizione

Attività in aula:

Costruzione di un piccolo libricino sul quale i bambini vengono invitati a riflettere sul loro cibo preferito, i cibi essenziali e non. A partire da alcune domande, Che cos’è il cibo? Che cosa mangio io? Mangiava le stesse cose mia nonna?  Cominciamo ad identificare  il cibo come elemento culturale. 

Attività a casa:

Coinvolgimento di genitori, nonni o parenti nella ricerca di ricette dell’area geografica di appartenenza.

I bambini si immedesimano nel ruolo di “giornalisti” e intervistano i parenti per avere informazioni sui piatti tipici, le ricette e i prodotto della regione o Paese di provenienza della famiglia. 

Attività in aula:

Una volta raccolte tutte le ricette, in aula si completerà il ricettario personale. Queste ricette diventeranno spunto di giochi teatrali di drammatizzazione, i bambini si trasformeranno in cuochi cucinando con gli ingredienti a disposizione (interpretati dai propri compagni), o si trasformeranno negli ingredienti stessi, o addirittura nel prodotto finito. 

Con l’ausilio di una cartina costruita insieme, i vari libricini/ricettari verranno collocati sull’area geografica di provenienza, costruendo un piccolo totem del cibo come portatore di senso culturale. Tanti Paesi, tanti cibi! Tante Regioni, tanti cibi!

Spunti didattici, obiettivi pedagogici

È stato creato un collegamento con il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Lavorando sulle tematiche dell’alimentazione in questa direzione, è previsto il coinvolgimento di materie quali storia, geografia e italiano. 

Obiettivi:

  • Conoscere le ricette tradizionali del paese di origine della propria famiglia;

  • Ragionare su come è cambiata l’alimentazione nel corso dei secoli;

  • Raccogliere e tramandare le informazioni ottenute dalla propria ricerca personale.

Per farsi aiutare

Questa scheda è stata redatta dall’ong CIFA.
Per informazioni e suggerimenti potete rivolgervi al referente del settore all’Educazione Cittadinanza Mondiale di:

CIFA – Centro Internazionale per l’Infanzia e la Famiglia
Via U. Foscolo, 3 – 10126 Torino
Telefono: 011. 4338059
Fax: 011. 4338029
Sito web: www.cifaong.it
Email: cifa.torino@cifaong.it

Commenti, note

È utile ed educativo far reperire ai bambini stessi il materiale di recupero che verrà utilizzato per la costruzione del ricettario, così da ragionare anche sull’importanza della sostenibilità ambientale.