Aller à la page d'accueil. | Aller au contenu. | Aller à la navigation |

Cerca tra gli strumenti didattici Cerca tra gli strumenti didattici

...per progettare e realizzare le tue attività di educazione allo sviluppo sostenibile, alla solidarietà e alla cittadinanza mondiale.

 
 

LA GARA DEL MIELE

  • Gioco, attività di teatro

Esperimento sulla scoperta della viscosità.

Temi

  • Alimentazione
  • Acqua
  • Tutela delle risorse ambientali

Livello d'istruzione

  • Scuola primaria
  • Scuola secondaria 1° grado

Descrizione

Descrizione

Si tratta di un’attività da svolgere in classe con i bambini che fanno da osservatori. In particolare, essi fanno delle ipotesi, prendono nota di quanto accade e traggono le conclusioni dell’esperimento aiutati dalle insegnanti o altri adulti. Al termine dell’attività è possibile fare un disegno  e stendere una breve relazione sull’esperimento fatto.

 

Svolgimento

Occorrente: miele, acqua, olio, un vassoio o un’altra superficie che possa essere inclinata e permetta lo scorrimento, cartoni di supporto, tre cucchiai.

Procedimento: poiché la viscosità di un liquido dipende dalla sua velocità di scorrimento, si organizza una “gara”. Si dispone un piano inclinato appoggiando un vassoio rettangolare o una spianatoia da cucina di quelle usate per impastare su dei cartoni ripiegati su se stessi. Ottenuto il piano inclinato, si segnano nella parte alta tre punti equidistanti che indicano la linea di partenza per la “gara” dei tre liquidi.

Si preparano tre campioni di acqua, olio, miele nei cucchiai.

È importante dare un piccolo vantaggio al miele, versandone un cucchiaio in uno dei punti di partenza prima degli altri due liquidi.

Si versano contemporaneamente poco olio e poca acqua (10/20 ml) negli altri due punti di partenza.

I bambini osserveranno che l’acqua arriva velocemente in fondo al piano inclinato e prima dell’olio, mentre il miele scorre in modo decisamente più lento.

Si ripetono l’esperimento e l’osservazione (si potrà notare che, se non si da’ un piccolo vantaggio al miele e si fanno partire i tre liquidi contemporaneamente, l’acqua è già arrivata in fondo al piano inclinato quando il miele è appena “partito”).

Si traggono le conclusioni dell’esperimento: l’acqua è più veloce perché non è viscosa, l’olio è poco viscoso, il miele ha una viscosità più elevata.

Sviluppi dell’esperimento: è possibile poi confrontare la velocità di scorrimento del miele quando è freddo e del miele sottoposto a riscaldamento, ripetendo la “gara” con due campioni dello stesso miele, uno caldo e uno freddo e facendoli partire contemporaneamente. Si osserverà che il miele caldo scorre più velocemente, perché la viscosità diminuisce all’aumentare della temperatura.

 

Spunti didattici, obiettivi pedagogici

  • Portare i bambini alla scoperta della viscosità delle sostanze liquide, attraverso e la sperimentazione e  l’osservazione. La viscosità è una proprietà dei fluidi che indica la resistenza allo scorrimento. Dipende dal tipo di fluido e dalla temperatura. Nei liquidi la viscosità decresce all'aumentare della temperatura, nei gas invece cresce.
  • Si tratta di un esperimento interessante per proporre ai bambini un contatto diretto con elementi naturali, inducendoli a riflettere sulla natura e sulle caratteristiche degli elementi presenti nella quotidianità casalinga del bambino, sulle nostre tavole, spesso sottovalutati o ignorati. A partire da tale esperimento si può poi aprire una digressione sulle origini dei diversi elementi analizzati, analizzandone insieme provenienza, caratteristiche organiche, modalità di lavorazione e di ottenimento (per olio e miele). 

Per farsi aiutare

Questa scheda è stata redatta da Carla Ughetto, IC di Pray Biellese - con la collaborazione dell'ong CICSENE.

Scarica la scheda "La gara del miele" completa in formato PDF



Per informazioni e suggerimenti potete rivolgervi al referente del settore all’Educazione
Cittadinanza Mondiale di:
CICSENE – Cooperazione e Sviluppo Locale
Via Borgosesia, 30 – 10145 Torino
Telefono: 011. 7412435
Fax: 011. 7710964
Sito web: www.cicsene.it
Email: cicsene@cicsene.org

Commenti, note

La “gara” deve essere condotta da almeno due adulti che versano i liquidi contemporaneamente nei punti di partenza.

Per approfondimenti fare riferimento a Scuola Primaria di Coggiola, IC di Pray Biellese, insegnante Carla Ughetto