Aller à la page d'accueil. | Aller au contenu. | Aller à la navigation |

Cerca tra gli strumenti didattici Cerca tra gli strumenti didattici

...per progettare e realizzare le tue attività di educazione allo sviluppo sostenibile, alla solidarietà e alla cittadinanza mondiale.

 
 

LA PRIMA COLAZIONE NEL MONDO

  • Gioco, attività di teatro

Gioco

Temi

  • Alimentazione

Livello d'istruzione

  • Scuola primaria
  • Scuola secondaria 1° grado

Descrizione

  1. Tabella  a doppia entrata per comparare le abitudini alimentari in diversi paesi del mondo (in particolare i paesi di provenienza degli alunni migranti e/o i paesi con cui si instaura uno scambio scolastico).
  2. Tabella a doppia entrata per scoprire il viaggio che il cibo compie dal campo al piatto.
  3. Questionario individuale e intervista a genitori e nonni, per comparare le diverse abitudini alimentari  nel tempo.
  4. Intervista ad un’insegnante africana.
  5. Immagini fotografiche sugli alimenti della prima colazione in Sahel.
  6. Notizie varie tratte da internet su alimentazione in Sahel.

 

 

Per svolgere le attività sull’alimentazione, comparando i diversi modi di fare la prima colazione nel mondo, sono stati ideati e utilizzati vari strumenti didattici dalle classi della Direzione Didattica Gabelli di Torino e quella di Alpignano (TO).

 

 

1)    Fare colazione nel mondo: tanti modi diversi e simili

 

Categorie di alimenti

In    ITALIA

In …..

(un paese di emigrazione rappresentato in classe)

In un paese del Sahel

LATTE  e derivati (grassi e proteine)

 

 

 

Prodotti a base di CEREALI

(glucidi e proteine)

 

 

 

FRUTTA e derivati (vitamine e glucidi)

 

 

 

BEVANDE  per reidratare

 

 

 

ALTRO

 

 

 

 

  

2)    Il viaggio del cibo: dal campo al piatto.

 

Materie prime

Da vicino

(prodotto nella nostra regione)

Da distanza media (prodotto in Italia)

Da lontano

(da altri paesi e/o continenti)

Latte

 

 

 

Cereali

 

 

 

Frutta:

 

 

 

Cacao

 

 

 

The

 

 

 

Caffe

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

3)    questionario e intervista ai genitori e a nonni

 

IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO ! (la colazione) 

          

RISPONDI CON MOLTA ATTENZIONE SU UN FOGLIO

 

1-     Quando fai colazione?

2-     Che cosa mangi?

3-     Che cosa vorresti mangiare?

4-     Dove mangi?

5-     Con chi mangi?

6-     Quando fai colazione hai la televisione accesa?

7-     Immagina di offrire la colazione ad un tuo amico/a di nazionalità diversa; cosa gli offriresti se fosse arabo, se fosse cinese, se fosse rumeno, se fosse africano, se fosse peruviano o brasiliano?

8-     C’è  un’occasione in cui fai una colazione speciale? (quando, cosa mangi, con chi, dove).

 

 

ORA SVOLGI UNA PICCOLA INTERVISTA AI TUOI GENITORI E SE POSSIBILE ANCHE AI TUOI NONNI

 

Quando avevi la mia età :

1-     Facevi la colazione?

2-     Che cosa mangiavi?

3-     Che cosa avresti voluto mangiare?

4-     Dove mangiavi?

5-     Con chi mangiavi?

6-     C’era un’occasione in cui facevi una colazione speciale? Racconta.

 

 4)    Intervista ad un’insegnante africana

 

Cosa si mangia a colazione in Senegal.

 

Intervista a Madame Ndyaye, presidente associazione di insegnanti di Louga, ASEK.

 

a)    Cosa mangiano i bambini prima di venire a scuola?

In città:

-      Latte (in polvere)

-       Caffè

-       Kenkelibà (una specie di the con menta  e limone)

-       Pane

-       Crema di cioccolata con arachidi

-       Bigné  zuccherati  (frittelle di farina e zucchero )

-       FONDE’ di miglio o LAAX (budino di miglio con latte fermentato, zucchero, succo di frutto di baobab)

 

Nell’intervallo delle 11.00 mangiano:

 

-       Biscotti

-       Arachidi (cacahouettes)

-       Beigné

 

Li comprano in genere davanti alla scuola, dove alcune signore vengono a vendere piccoli spuntini per i bambini.

 

Nei villaggi:

 

-       Bouyi di baobab

-       Latte fermentato zuccherato

-       Laax 

-       SUMBI (riso dolce)

 

Nell’intervallo delle 11.00:

Alcuni bambini non mangiano nulla perché le mamme al mattino non hanno nulla da dare a colazione. Questi bambini alle 11, durante la ricreazione, tornano a casa e la mamma nel frattempo può essere riuscita a vendere qualcosa al mercato e a comprare latte  o biscotti per i suoi bambini.

 

5)    Immagini fotografiche sugli alimenti della prima colazione in Sahel

·       Frutto del baobab

·       Miglio

·       Dal fiore di Ibisco al Karkadè – Bissap (in Senegal)

·       Kenkeliba

 

 

6)    Notizie varie tratte da internet su alimentazione in Sahel

 

-       Il problema del latte in polvere in Senegal 

http://www.ina.fr/video/VDD10009177/le-senegal-consomme-toujours-plus-de-lait-en-poudre-importe.fr.html

 

-       L’alimentazione in Senegal:      

http://www.aitr.org/senegal/index.php?option=com_content&view=article&id=157&Itemid=121&lang=it

 

 

 

Potrebbe servire a

 Tra le operazioni mentali che ogni alunno è tenuto a mettere in atto rispetto ai contenuti della conoscenza, nell’ottica dello sviluppo di uno spirito critico e consapevole, vi è la comparazione, attraverso la quale si mettono in relazione due o più situazioni, oggetti, fenomeni, esperienze al fine di definirne le caratteristiche, individuando i punti in comune oppure le differenze.

Adottare un metodo comparativo, al di là dei contenuti specifici (in questo caso l’alimentazione) è importante dal punto di vista educativo poiché mira ad un allargamento della visione di un problema, attraverso l’utilizzazione di una nuova risorsa.

La comparazione è  da intendere anche come “un atteggiamento esistenziale, l’accettazione (non supina né acritica) di un’apertura a ciò che è diverso, un non aver paura del diverso"

 

 


1 B. Orizio, Caratteri del metodo comparativo in pedagogia, in Pedagogia e vita 51, 1993, n.5, 89

 

Per farsi aiutare

Questa scheda è stata redatta dall’ong CISV.

Scarica la scheda completa "La prima colazione nel mondo" completa in formato PDF



Per informazioni e suggerimenti potete rivolgervi al referente del settore all’Educazione Cittadinanza Mondiale di:

CISV – Comunità, Impegno, Servizio, Volontariato
Corso Chieri, 121/6 – 10132 Torino
Telefono: 011. 8993823
Fax: 011. 8994700
Sito web: www.cisvto.org
Email: segreteria@cisvto.org