Aller à la page d'accueil. | Aller au contenu. | Aller à la navigation |

Cerca tra gli strumenti didattici Cerca tra gli strumenti didattici

...per progettare e realizzare le tue attività di educazione allo sviluppo sostenibile, alla solidarietà e alla cittadinanza mondiale.

 
 

ACQUA RISORSA DI TUTTI

Scuola Secondaria di 1° grado Giovanni XXIII di Pianezza
  • Nomi insegnanti referenti del progetto educativo
    Quartarella Maria Chiara
    Lorenzoni Barbara

    Scuola Secondaria di 1° grado Giovanni XXIII di Pianezza
    Via Manzoni 5
    Tel.011-9676557
  • 10044 - Pianezza (To)
  • Scuola

Partner(s)

 

 

CISV - Comunità, Impegno, Servizio, Volontariato

Corso Chieri, 121/6 – 10132 Torino

Telefono: 011. 8993823

Fax: 011. 8994700

Sito web: www.cisvto.org

Email: segreteria@cisvto.org

 
 
 
 
  

Co.Co.Pa.

(Coordinamento Comuni per la Pace della Provincia di Torino)

E-mail: cocopa@comune.torino.it

Sito: www.comune.torino.it/cocopa

Tel/fax 011.44.34.816

 

E in particolare:

COMUNE DI GRUGLIASCO

COMUNE DI ALPIGNANO

COMUNE DI PIANEZZA

COMUNE DI BRANDIZZO

 

 

Temi

  • Acqua

Livello d’istruzione

  • Scuola secondaria 1° grado

Classe 1^D secondaria di primo grado

Materie scolastiche associate

  • Scienze naturali, biologia/ecologia
  • Storia-Geografia / Scoperta del mondo
  • Cittadinanza e costituzione

Descrizione del progetto/azione/attività

Gli incontri si sono svolti tutti in classe.

 

Primo incontro:

Si presenta il progetto “Des Alpes au Sahel” e si individua l’area saheliana sulla carta di Peters (accenni alla carta di Peters), cercando di ricostruire geograficamente e storicamente il problema dell’accesso all’acqua in quella regione (accenno a colonialismo e neocolonialismo). Altri possibili spunti di ricerca sono il problema della monocoltura nelle coltivazioni, della salinizzazione del terreno e la desertificazione dei suoli.

Si tratta l’importanza della risorsa acqua utilizzando racconti, spiegando il ciclo e le proprietà dell’acqua, la piramide alimentare, l’impronta ecologica dell’acqua dei singoli elementi per sottolineare come l’acqua sia presente in gran parte delle produzioni di oggetti.

Secondo incontro:

Visione del video CISV sulla potabilizzazione nell’area di Kindi in Burkina Faso (disponibile presso l'ong). Oltre a mostrare i paesaggi saheliani e rispondere alle numerose curiosità si fa vedere come l’acqua, preziosa risorsa da non sprecare, è gestita in maniera pubblica e democratica.

Terzo incontro:

Gioco Arraffa arraffa: un gioco sulla gestione delle risorse del pianeta; sappiamo essere cooperativi, l’individualismo è efficiente? (Per maggiori informazioni sul gioco rivolgersi alla ong che ha redatto la scheda).

Sperimentiamo in bagno i nostri consumi: quanto risparmiamo se chiudiamo l’acqua quando laviamo le mani? Riflessioni accompagnate da letture.

Classi coinvolte, numero di alunni e di insegnanti

Classe 1^D secondaria di primo grado

 

Precedenti esperienze svolte dalla classe: Progetto “Manualità, solidarietà, operatività”

Tale progetto ha avuto diverse fasi di realizzazione. Da un lato, una parte del progetto era finalizzata alla costruzione di piccoli oggetti e manufatti con mostra finale a scopo solidale (adozioni a distanza); sia il lavoro di preparazione sia la vendita coinvolgono la comunità locale e il contributo volontario di esperti esterni.

 

Durata del progetto

Durata (in ore o moduli): 3 moduli da due ore in classe più un’ora di introduzione sul progetto
Discipline o aree disciplinari coinvolte / collegabili: scienze, cittadinanza, geografia, italiano, storia

Obiettivi di apprendimento e competenze da sviluppare

Italiano: intervenire in una conversazione o in una discussione dimostrando di comprendere i pensieri altrui, rispettando il proprio turno; parlare di sé in modo pertinente rispetto ai fatti in cui si è coinvolti; leggere per ricavare informazioni; raccogliere le idee, riorganizzarle per rielaborarle in un testo).

Geografia: leggere e saper usare carte geografiche, stabilire semplici relazioni tra fattori fisici ed antropici.

Storia: usare le conoscenze apprese per comprendere meglio il presente.

Scienze: conoscere l’elemento acqua e i suoi usi a livello umano in Italia e in Africa, descrivere un ambiente esterno mettendolo in relazione con l’attività umana.

Cittadinanza: promuovere la sensibilizzazione alla cooperazione e alla solidarietà; favorire la costruzione di legami e scambi culturali tra paesi di culture diverse; coinvolgere gli altri in iniziative di partecipazione attiva sulla promozione della sostenibilità ambientale, mettere in opera comportamenti che portino ad essere un cittadino “responsabile” del proprio ambiente, conoscere il territorio saheliano, sviluppare una coscienza dei rapporti Nord-Sud del Mondo, attivare buone pratiche di consumo dell’acqua.

 

 

Elementi che rientrano di più nell’ambito dell’educazione allo sviluppo sostenibile e alla solidarietà internazionale

Proposte di cambiamento negli stili di vita: 

Evitare gli sprechi nei consumi di tutti i giorni

 

Esperienze di “cittadinanza e partecipazione”:

I ragazzi sono stati invitati a elaborare strategie di comunicazione di buone pratiche sull’uso e consumo dell’acqua

 

Gemellaggi e scambi con altre scuole:

La scuola partecipa da due anni ad un progetto di scambio culturale con studenti delle scuole africane di Gourcy (Burkina Faso)

 

Valutazione

La classe ha risposto con curiosità alle sollecitazioni soprattutto quando si è parlato di quello che più li riguarda, ossia il proprio consumo di acqua diretto e indiretto. Più difficoltoso è stato fare immaginare agli alunni, nonostante i video e i racconti, la vita in Sahel.

Commenti, note

Collegamenti con indicazioni programmatiche più generali  dell’Istituto scolastico, contenute nel POF:

Uno degli slogan dell'Istituto è “Una scuola per imparare a crescere”… Tra i vari ambiti di questa crescita c’è quello della “società” e nello specifico rispettare le diversità culturali, etniche o religiose e promuovere eque opportunità per tutti; inoltre c’è anche “l’ambiente”, per il quale tutti noi dobbiamo farci carico di una corretta gestione delle ricchezze della natura.

In questa direzione la nostra scuola si è mossa realizzando alcuni progetti (vedi “Precedenti esperienze svolte dalla classe”).

 

Per farsi aiutare

Questa scheda è stata redatta dalle insegnanti Rita Guglielmi, Sandra Girotto, Annalisa Bardella delle Scuole primarie Turati e Gramsci di Alpignano (TO) e dall’ong CISV.

 

Scarica la scheda completa in formato PDF 

 

Per informazioni e suggerimenti potete rivolgervi al referente del settore all’Educazione Cittadinanza Mondiale di:   

 

CISV - Comunità, Impegno, Servizio, Volontariato

Corso Chieri, 121/6 – 10132 Torino

Telefono: 011. 8993823

Fax: 011. 8994700

Sito web: www.cisvto.org

Email: segreteria@cisvto.org